Clusters and Industrial Networks
Clusters and Industrial Networks
Clusters and Industrial Networks
24/02/2015
Smart Specialisation: la stretegia regionale di ricerca e innovazione e nuove traiettorie di sviluppo per le imprese
Clusters and Industrial Networks
Si apre la nuova fase di confronto e rielaborazione della strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente, Smart Specialisation, attraverso un questionario  di rilevazione e una serie di incontri sul territorio regionale. L’Assessore regionale all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione, Marialuisa Coppola, invita le istituzioni pubbliche e private, il mondo delle imprese e della ricerca, la società civile alle conferenze sul territorio: “Smart Specialisation: strategia regionale di ricerca e innovazione e nuove traiettorie di sviluppo per le imprese
Si parte da Treviso e Belluno lunedì 02 marzo ore 17.30 presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso (Sala Conferenze, Piazza della Borsa 3, Treviso)

La “Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente” è stata approvata nella versione preliminare dalla Giunta regionale con deliberazione n. 1020 del 17 giugno 2014. Il percorso, da tempo avviato dalla Regione del Veneto, e condiviso con istituzioni pubbliche e private, il mondo delle imprese e della ricerca e la società civile, ha permesso di individuare gli ambiti strategici di specializzazione e i migliori assi di competitività del Veneto, per evitare la frammentazione degli interventi e la dispersione delle risorse.
Si tratta di un percorso avviato in linea con le tempistiche e i principi della nuova programmazione dei fondi strutturali europei 2014-2020, di cui l’elaborazione della RIS3 della Regione del Veneto costituisce condizionalità “ex ante”, e che ha portato alla definizione di quattro ambiti di specializzazione su cui puntare: Smart Agrifood, Sustainable Living, Smart Manifacturing e Creative Industries. Ne è seguita anche la predisposizione di un primo piano d’azione per la specializzazione intelligente che consente un utilizzo efficiente ed efficace delle risorse e delle potenzialità regionali a favore della competitività del sistema economico nel quadro del mercato globale.
Le politiche industriali regionali di questi ultimi anni hanno, infatti, tenuto conto delle linee guida emerse nel percorso, preparando il territorio regionale a nuove sfide, anche sotto il profilo legislativo: prima grande dimostrazione è stata la nuova legge regionale sui Distretti, le reti innovative regionali e le aggregazioni.

Il documento finora elaborato non costituisce già la conclusione del lavoro ma, in virtù dei primi assi di sviluppo, del panel di priorità e degli strumenti individuati preliminarmente, rappresenta il punto di partenza per una programmazione più di dettaglio, un documento aperto ed in continua evoluzione.
Per proseguire in questa direzione si apre ora un ulteriore spazio di confronto, restituzione e condivisione di quanto finora emerso, attraverso il coinvolgimento degli stakeholder durante tutto il periodo di programmazione 2014-2020, per dare la più ampia diffusione e comunicazione dell’impatto che tale percorso avrà non solo sul sistema economico regionale, ma sulla stessa società civile.
Gli uffici regionali competenti hanno dunque predisposto quattro questionari, uno per ogni tipologia di soggetto coinvolto (attori economici, della ricerca, rappresentanti della società civile e delle istituzioni pubbliche) - che è possibile compilare e trasmettere online per fornire informazioni fondamentali ad un ulteriore approfondimento delle scelte operate.
Sono inoltre previsti alcuni incontri, organizzati per ambito provinciale, aperti a tutti gli stakeholder territoriali (istituzioni pubbliche e private, il mondo delle imprese e delle organizzazioni di categoria, l’ampia realtà della ricerca presenti e le organizzazioni della società civile potenzialmente interessate presenti in Veneto). Durante ciascun incontro l’Assessore all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione, Marialuisa Coppola, presenterà il processo di “Smart Specialisation: strategia regionale di ricerca e innovazione e nuove traiettorie di sviluppo per le imprese”, nonché le azioni intraprese dalla Regione in tema di sviluppo economico regionale.

Nel dettaglio questo il calendario degli incontri:


Per partecipare ai singoli incontri è possibile iscriversi qui.

Tutti i documenti preparatori ed i materiali che verranno presentati durante gli incontri saranno resi disponibili sul sito della Regione del Veneto e nel sito Veneto Clusters.

Gli uffici regionali competenti sono disponibili per ulteriori informazioni:

Regione del Veneto - Sezione Ricerca e Innovazione
Fondamenta S. Lucia, Cannaregio 23
30121 Venezia 
Tel: 041/2794268 – 4273
Fax: 041/2795801