Clusters and Industrial Networks
Clusters and Industrial Networks
Clusters and Industrial Networks
Linee guida sulle reti di imprese
Clusters and Industrial Networks
A cura di Comitato Interregionale dei Consigli Notarili delle Tre Venezie e RetImpresa

Marzo, 2012

Il contratto di rete è uno strumento nuovo, flessibile e che si adatta alle esigenze di imprese di ogni dimensione e di ogni settore, integrando due concetti egualmente importanti, ma tra oro apparentemente distanti: la collaborazione su programmi condivisi ed il mantenimento dell’autonomia imprenditoriale.

Ma se le caratteristiche principali della disciplina del contratto di rete sono la flessibilità e l’assenza di rigidi paletti, le specificità di ogni contratto rendono necessario un impegno mirato per progettare ed impostare correttamente ogni singola iniziativa di rete. Per questo è importante, soprattutto in questa fase di avvio, il ruolo di accompagnamento che può essere svolto sia dal Sistema Associativo che dal mondo professionale.

“I contratti di rete devono essere progettati e costruiti a “misura” delle imprese, rispecchiando le loro caratteristiche ed i loro obiettivi attraverso un’attenta redazione del programma di rete e progettazione del sistema di governance - sostiene Aldo Bonomi nella prefazione a questa guida – Affinché il contratto di rete dia risultati positivi è quindi fondamentale che tutti, dalle Associazioni di rappresentanza al mondo dei Professionisti, lavorino insieme nella stessa direzione”.

Frutto del confronto tra imprenditori e notai per affrontare le grandi potenzialità ed i rischi del contratto di rete, la guida intende rappresentare un contributo pratico a tutti i professionisti impegnati nella predisposizione di contratti di rete d’impresa.